Il Galles è la vera sorpresa di questo Europeo: abbiamo visto la Polonia, Irlanda, Irlanda del Nord, Ungheria e la fantastica Islanda. Ma solo la nazionale di Coleman è arrivato tra le prime quattro, al suo esordio ad un Europeo. Io lo avevo intuito già da tempo che Euro2016 ci avrebbe riservato delle sorprese: e il Galles, insieme alle più quotate Portogallo, Francia e Germania, è la vera outsider che non ti aspetti.

Inutile parlare dell’effetto gruppo, della stella Bale, piuttosto preferisco mettere in luce alcuni aspetti sconosciuti ai più che rendono il Galles una favola bellissima.

Il calcio in Galles

Intanto mettiamo a fuoco il campionato gallese: è uno dei meno competitivi d’Europa. Nel Ranking per clubs, il Galles è soltanto 51° su 54. Peggio del campionato gallese c’è solo quello di Gibilterra, San Marino e Andorra. Perfino quello maltese e quello delle Far Oer ha un coefficiente migliore. Non è un caso che le squadre principali come Swansea City (di recente qualificata in Europa League) e Cardiff City militano nella Premier League inglese.  In Galles è il TNS ha trionfare di anno in anno ultimamente, dimostrando una superiorità incredibile, che va solitamente subito a sgretolarsi nei preliminari di Champions contro squadre di improbabili federazioni.

Robson Kanu, Galles
Robson Kanu, in gol contro il Belgio (fonte fanpage.it)

Tutti i giocatori del Galles militano in campionati stranieri: tutti in Inghilterra, tranne Gareth Bale nel Real Madrid e il terzo portiere Williams in Scozia. Alcuni giocano nella Championship, la Serie B inglese, altri addirittura nella League One, la nostra Lega Pro. E fa specie, vedendo questi dati, come il Galles abbia battuto squadre come il Belgio e messo alle spalle l’Inghilterra. Secondo trasfermarkt.com il Galles vale 170.80 mln, di cui  solo 80 Bale e 30 Ramsey, ovvero le uniche due stelle di questa Nazionale.

Merita i fari puntati l’attaccante Hal Robson-Kanu, già a segno contro Slovacchia e soprattutto Belgio, quando con una piroetta ha sbugiardato i difensori pluriquotati della nazionale di Wilmots e portato il Galles nella storia. Perchè i fari puntati? Perchè Robson-kanu è senza squadra: il Reading, club di serie B inglese, non gli ha rinnovato il contratto. Precedentemente aveva giocato nelle serie minori inglese: improvvisamente diventa uno dei giocatori più in vista di questo Europeo. Le italiane dovrebbero pensarci.

La crescita del calcio gallese

Il Galles è una realtà incredibile, che nel giro di pochi anni ha scalato 100 posizioni nel ranking FIFA delle nazionali: il merito non puo’ essere solo di Bale (merita il pallone d’oro), ma di gente che in passato ha dato luce a questo Paese, come Ryan Giggs, ma penso soprattutto a chi ha fatto crescere il movimento, come Gary Speed, ex stella del Galles, ed ex ct della Nazionale prima di Coleman, prima di essersi tolto la vita.

Non sono  più solo rugby, il Galles non merita solo rispetto, ma il tifo di tutta quella gente che in Europa ha un tifo e un cuore da affidare per questo finale di Europei.