Il Portogallo arriva in Russia con i galloni di campione d’Europa in carica. Sarà un girone molto affascinante visto che si propone il derby iberico con la Spagna. Sullo sfondo Marocco e Iran a completare il girone B, con l’obiettivo di rovinare i piani a Cristiano Ronaldo e compagni.

Convocati e quotazioni della Nazionale del Portogallo

Allenatore: Fernando Santos

Convocati:

  • Portieri: Rui Patricio (Sporting), Beto (Göztepe), A.Lopes (Lione)

  • Difensori: Bruno Alves (Rangers), Pepe (Besiktas), José Fonte (Dalian Yifang), Cédric Soares (England Southampton), R.Guerreiro (Borussia Dortmund), R.Pereira (Porto), Mário Rui (Napoli), Rúben Dias (Benfica)

  • Centrocampisti: João Moutinho (Monaco), William Carvalho (Sporting), João Mário (West Ham United), Bernardo Silva (Manchester City), Adrien Silva (Leicester City), Manuel Fernandes (Lokomotiv Mosca), Bruno Fernandes (Sporting)

  • Attaccanti: Cristiano Ronaldo (Real Madrid), Quaresma (Besiktas), André Silva (Milan), Gelson Martins (Sporting), Guedes (Valencia)

Capitano: Cristiano Ronaldo (149 presenze)

Calciatore più giovane: Guedes (21 anni)

Calciatore più anziano: Bruno Alves (36 anni)

Calciatore più quotato: Cristiano Ronaldo (120 mln di euro)

Valore complessivo rosa: 483,95 mln di euro

Ranking FIFA: 4° posizione

Storico ed obiettivo

Partecipazioni ai Mondiali del Portogallo: 6 (1966, 1986, 2002, 2006, 2010, 2014)

Miglior piazzamento: 3° posto (1966)

Obiettivo: prima dell’Europeo francese nessuno dava il Portogallo come favorito, ma poi sappiamo tutti com’è finita. Quindi adesso definire un vero obiettivo per i lusitani è molto difficile. Di sicuro questa squadra può arrivare anche in semifinale, visto che ricalca quasi tutto il gruppo che vinse l’Europeo, malgrado non ci sarà l’eroe di Parigi, l’attaccante Eder.

Guarda la scheda sulla Russia

Guarda la scheda sull’Uruguay

Guarda la scheda sull’Arabia Saudita

Guarda la scheda sull’Egitto

Privacy Preference Center