L’Uruguay  si trova nel girone A, dove ci sono anche i padroni di casa della Russia, Egitto ed Arabia Saudita. La Nazionale uruguayana si presenta al mondiale russo con serie possibilità di chiudere al primo posto, visto il girone non troppo tosto. Proviamo ad approfondire i punti salienti dell’Uruguay.

Convocati e quotazioni della Nazionale dell’Uruguay

Allenatore: Oscar Tabarez

Convocati:

  • Portieri: Muslera (Galatasaray), Silva (Vasco da Gama), Campana (Independiente)

  • Difensori: Godin (Atletico Madrid), Coates (Sporting), Gimenez (Atletico Madrid), Pereira (Porto), Gaston Silva (Independiente), Caceres (Lazio), Varela (Penarol)

  • Centrocampisti: Nandez (Boca Juniors), Torreira (Sampdoria), Vecino (Inter), Valverde (Deportivo La Coruna), Bentancur (Juventus), Sanchez (Monterrey), De Arrascaeta (Cruzeiro), Laxalt (Genoa), Rodriguez (Penarol), Urretaviscaya (Monterrey), Lodeiro (Seattle Sounders FC), Ramirez (Sampdoria)

  • Attaccanti: Stuani (Girona), M.Gómez (Celta Vigo), Cavani (PSG), L.Suarez (Barcellona)

Capitano:Diego Godin (108 presenze)

Calciatore più giovane: Federico Valverde (19 anni)

Calciatore più anziano: Martin Silva (35 anni)

Calciatore più quotato: Luis Suarez (85 mln di euro)

Valore complessivo rosa: 386 mln di euro

Ranking FIFA: 21° posizione

Storico ed obiettivo

Partecipazioni ai Mondiali dell’ Uruguay: 12 (1930, 1950, 1954, 1962, 1966, 1970, 1974, 1986, 1990, 2002, 2010, 2014)

Miglior piazzamento: Primo turno (1994, 2002, 2014)

Obiettivo:  la Celeste conta uno dei migliori tandem d’attacco dell’intero Mondiale, grazie alla coppia Suarez e Cavani. Ma occhio, perchè hanno dentro una schiera di giovani terribili: l’Uruguay può puntare benissimo ai quarti di finale come obiettivo.

Guarda la scheda sulla Russia

Privacy Preference Center